inefficace Assistenza di Counsel (Regola 3.850)

Sollievo post condanna è disciplinato da Florida Regole di procedura penale 3.850 e 3.800. La regola 3.850 di solito si applica quando c’è un’assistenza inefficace del consiglio, tuttavia non è l’unica istanza quando si applica. Una regola 3.850 movimento deve essere presentata entro due anni dalla sentenza definitiva e la sentenza. Anche se ci sono alcune eccezioni al limite di tempo, sono molto strette

Al fine di presentare una mozione basata su assistenza inefficace del consiglio, il convenuto deve dimostrare che l’avvocato non è riuscito a rendere assistenza efficace, e che era stata offerta un’assistenza efficace, il risultato potrebbe essere stato diverso. Alcune forme comuni di assistenza inefficace sono il fallimento di presentare adeguate mozioni preliminari, la mancata trasmissione di un’offerta di patteggiamento, la mancata consulenza a qualcuno delle conseguenze di un motivo, la mancata indagine testimoni a discarico o prove, e la mancata conservazione del diritto di appello. Un esempio comune di assistenza inefficace del consiglio è quando un avvocato non riesce a consigliare un imputato che un motivo potrebbe sottoporlo alla deportazione se non è un cittadino degli Stati Uniti.

Senza una formazione legale, non si saprebbe dove guardare quando si considera se un avvocato era efficace. Un buon avvocato di difesa penale esaminerà tutte le prove, le trascrizioni e le mozioni in un caso per determinare se l’avvocato precedente era inefficace. Affinché un avvocato per avere successo, avrà bisogno sia la conoscenza della legge attuale e l’esperienza tribunale.

Un altro momento opportuno per presentare una mozione di regola 3.850 è quando un imputato non ha stipulato un accordo di patteggiamento valido. Un motivo non è valido se il motivo era basato su false dichiarazioni di un avvocato al cliente, il motivo non era volontario, il motivo era basato su false promesse, ecc.

Regola 3.850 si applica anche alle affermazioni che ci sono nuove prove. Nuove prove sono prove che non avrebbero potuto essere scoperte durante il procedimento originale. Non solo le prove devono essere state introvabili durante il processo, ma devono anche avere la capacità di ottenere un risultato diverso. Esempi di nuove prove sono la ritrattazione dei testimoni, prove fisiche aggiuntive come DNA o impronte digitali, o la scoperta di nuovi testimoni che non erano noti durante il procedimento originale.

Quando si assume un avvocato per il sollievo post convinzione, un cliente dovrebbe sentirsi a proprio agio nella sua scelta di avvocato. È importante che un cliente o i parenti di un cliente si incontrino con l’avvocato per rispondere a qualsiasi loro domanda o dubbio. Un buon avvocato prima analizzerà un caso al fine di determinare se esiste un problema appropriato, prima di accettare di redigere una mozione per un cliente.

Dopo la presentazione di una mozione, il convenuto deve giurare che il contenuto della mozione è vero. Se le richieste nella mozione sono valide, il pubblico ministero sarà tenuto a rispondere per iscritto. La corte sarà quindi respingere la mozione del convenuto, o richiedere un’udienza sulla mozione.

Se la mozione ha esito positivo, il caso non viene respinto. L’imputato viene riportato nella posizione in cui si troverebbe se non ci fosse una sentenza definitiva. O il motivo sarà annullato, o il processo si svolgerà di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.