Paesi conformi alla TAA 2021

Il Trade Agreements Act (TAA) è una legge federale che disciplina gli accordi commerciali negoziati tra gli Stati Uniti e altri paesi. Emanata il 26 luglio 1979, gli scopi dichiarati della legge sugli accordi commerciali sono:

  • Approvare e attuare gli accordi commerciali negoziati nell’ambito del Trade Act del 1974
  • Favorire la crescita e la manutenzione di un mondo aperto il sistema di trading
  • Espandere le opportunità per il commercio degli Stati Uniti nel commercio internazionale
  • Migliorare le regole del commercio internazionale e per fornire per l’applicazione di tali regole

Federal Acquisition Regulations (LONTANO) parte 25 limita gli acquisti, o americani, o da “Paesi Designati.” UNITI. i prodotti realizzati sono un articolo estratto, prodotto o fabbricato negli Stati Uniti o un articolo che ho sostanzialmente trasformato negli Stati Uniti in un nuovo e diverso articolo di commercio con una qualche forma di distinzione da cui è stato prodotto.

Il mancato rispetto della legge sugli accordi commerciali può comportare una causa di False Claims Act da parte del governo degli Stati Uniti. Negli ultimi anni, l’aumento dei casi FCA, l’ordine esecutivo Buy American del presidente Trump e una nuova attenzione alla conformità TAA hanno portato a un maggiore controllo degli sforzi di conformità TAA degli appaltatori. Nell’anno fiscale 2017, ci sono stati casi di FCA 799, con un conseguente recupero di recover 3.7 miliardi. La non conformità con la TAA potrebbe anche comportare la risoluzione per inadempienza, sospensione e esclusione.

Ci sono oltre 100 paesi conformi TAA che rientrano nei paesi dell’Accordo sugli appalti pubblici dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC); paesi del bacino dei Caraibi; paesi meno sviluppati; e paesi dell’accordo di libero scambio. Paesi notevoli non inclusi in questa lista sono Cina, Russia e Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.