Un bambino di due anni con regressione linguistica e interazioni sociali insolite

Jimmy, un ragazzo di 2 1/2 anni, è stato visto per la prima volta da un nuovo pediatra dopo una recente mossa familiare. Sua madre ha fatto l ” appuntamento per una visita di supervisione sanitaria, anche se aveva preoccupazioni circa la sua lingua e le abilità sociali. Ha dichiarato che parlava principalmente con suoni incomprensibili e spesso comunicava puntando con il dito. Ha parlato solo 10 parole che erano abbastanza chiare per essere compreso. La madre di Jimmy ha detto che poteva sentire, ma non era sicura se avesse capito tutto quello che diceva. Anche se ha giocato a casa con il suo 4-anno-vecchio fratello, di solito ha giocato da solo quando era in presenza di altri bambini. Alla madre di Jimmy è stato chiesto se avesse avuto una visita di 2 anni da un pediatra e quale fosse la valutazione in quel momento. Ha detto che il suo sviluppo ritardato è stato discusso con il pediatra, ma è stata rassicurata che avrebbe progredito durante l’anno successivo. Una gestazione a termine non complicata è stata seguita da un parto vaginale senza problemi perinatali. Jimmy era un bambino “calmo” che è stato allattato al seno per i primi 6 mesi di vita. Si sedette a 7 mesi, si tirò su per stare con il supporto a circa 9 mesi, e camminò a 13 mesi. Le transizioni erano sempre difficili per Jimmy; urlava ed era difficile da risolvere ogni volta che curato da qualcuno diverso dai suoi genitori. In genere resiste al contatto fisico quando i bambini o gli adulti si avvicinano a lui. Sua madre ha ricordato che il linguaggio è emerso presto. Ha acquisito un numero significativo di parole tra i 12 ei 15 mesi di età. Jimmy a quanto pare ha riconosciuto le lettere quando i suoi genitori stavano insegnando il fratello maggiore. A 15 mesi, la produzione linguistica di Jimmy regredì drammaticamente e, a 18 mesi, non usava più le parole per comunicare. Da allora, ha parlato meno di 10 singole parole. Per lo più balbetta e usa ripetizioni degli stessi suoni. Il pediatra si informò sulla struttura familiare e sugli eventi della vita all’epoca in cui Jimmy perse le pietre miliari della lingua. Gli fu detto che, in quel momento, il padre, un ingegnere, cambiò la sua posizione in azienda e iniziò a viaggiare molto. La madre di Jimmy pensava che l’assenza di suo padre potesse essere correlata alla regressione linguistica. Ha anche notato che Jimmy sembrava avere un attaccamento più forte per suo padre: “Jimmy è sempre stato attratto da suo padre, e suo fratello sembra preferirmi.”Il matrimonio dei genitori era forte e privo di grandi disarmonie. Durante l’intervista, il pediatra notò che Jimmy suonava con insistenza con il suo set di piccoli treni, allineandoli ripetutamente in ordine. Non era interessato ad altri giocattoli che erano sul pavimento accanto a lui. Correva intorno ai treni, per lo più sulle dita dei piedi, mentre faceva suoni incomprensibili. Distolse lo sguardo quando il pediatra chiamò il suo nome e si agitò quando sua madre tentò di reindirizzare la sua attenzione all’esame. Il pediatra, 4 anni in pratica dopo la sua residenza, non aveva mai visto un bambino con il modello di sviluppo di Jimmy. Che lo sviluppo di Jimmy fosse insolito in due domini era evidente al suo pediatra dalle informazioni precedenti e dalle brevi osservazioni. Si è chiesto quali dovrebbero essere i prossimi passi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.